Chi Siamo  
 Home
 Dizionario Interdisciplinare
 Eventi e Rassegna stampa
 Presentazione
 Autori delle voci
 Voci tematiche
 Voci su autori
 Elenco per aree
 Indice dei Concetti e dei Temi  Notevoli
Area antropologica
Area epistemologica
Area storico-filosofica
Area teologica
Filosofia della natura
Miscellanea
Scienze biologiche e della vita umana
Scienze matematiche e naturali
Umanesimo e cultura

Dizionario Interdisciplinare di Scienza e Fede

English version

Il Dizionario è principalmente indirizzato a docenti di materie scientifico-filosofiche delle scuole superiori, ad universitari interessati a temi interdisciplinari, ad intellettuali credenti, oppure no, che desiderano avere accesso ad una documentazione aggiornata e ad una riflessione metodologicamente rigorosa sulle tematiche di maggiore attualità culturale investite dal rapporto fra scienza, filosofia e teologia. I testi delle voci on line sono tratti dall'opera Dizionario Interdisciplinare di Scienza e Fede. Cultura scientifica, filosofia e teologia, a cura di G. Tanzella-Nitti e A. Strumia, 2 voll., 170 voci più appendici, Urbaniana University Press - Città Nuova Editrice, Roma 2002, pp. 2340.

 

Indice dei Concetti e dei Temi Notevoli New

Agnosticismo
Analogia
Anima
Antropico, Principio
Ateismo
Autonomia
Bellezza
Betlemme, Stella di
Biologia
Chimica
Cielo
Cinema
Cosmo, osservazione del
Creazione
Cultura
Cuore
Demografia
Determinismo/Indeterminismo
Dialogo scienze-teologia, metodo e modelli
Didattica delle scienze
Dio
Divulgazione
Ecologia
Embrione umano
Enciclopedismo
Epistemologia
Etica del lavoro scientifico
Ermeneutica
Evoluzione
Extraterrestre, vita
Fideismo
Genetica
Geologia
Gesù Cristo, Rivelazione e incarnazione del Logos
Idealismo
Infinito
Informazione
Ingegneria Genetica
Intelligenza artificiale
Leggi naturali
Materia
Meccanica
Medicina
Miracolo
Mistero
Mito
New Age
Panteismo
Pontificia Accademia delle Scienze
Positivismo
Pragmatismo
Preghiera
Progresso
Psicologia della religione
Ragione
Resurrezione
Riduzionismo
Sacra Scrittura
Scienza, origini cristiane
Scienze naturali, utilizzo in teologia
Sindone di Torino
Specola Vaticana
Spirito
Tecnologia
Tempo
Unità del Sapere
Università
Universo
Uomo, identità biologica e culturale
Vangeli
Verità
Vita

Agostino
Alighieri
Bergson
Boyle
Bruno
Cantor
Copernico
Darwin
Descartes
Duhem
Eccles
Einstein
Faà di Bruno
Florenskij
Frankl
Freud
Galilei
Gödel
Heisenberg
Hildegard von Bingen
Keplero
Leibniz
Lemaître
Newman
Pascal
Planck
Russell
Secchi
Steensen
Wittgenstein
Torna Indietro
1
- 2 - 3 - 4 - 5 - 6
Vai Avanti

 

Introduzione all'opera
di Giuseppe Tanzella-Nitti e Alberto Strumìa

Il Dizionario che il lettore ha fra le mani è un'opera per certi aspetti poco usuale. Non si tratta di un Dizionario propriamente filosofico, né teologico, né di un Dizionario scientifico in senso stretto...
 
Agnosticismo
di Gaspare Mura

Il termine "agnosticismo" deriva etimologicamente dal greco ágnostos, ossia "non conoscibile", da cui i vocaboli moderni di agnosticismo (fr. agnosticisme, ingl. agnosticism, ted. Agnostizismus)...
Analogia
di Alberto Strumia

Il termine «analogia», nell’accezione comune della lingua italiana odierna, sta ad indicare un «rapporto di somiglianza tra alcuni elementi costitutivi di due fatti od oggetti, tale da far dedurre mentalmente un certo grado di somiglianza tra i fatti e gli oggetti stessi»…
Anima
di Paul O'Callaghan

Secondo Platone l'etimologia del termine greco psyché deriva dal verbo anapneîn, cioè "respirare", o anche anapsycho "refrigero", "faccio asciugare". Aristotele ne trova la radice in katápsyxis, "raffreddamento", un'interpretazione utilizzata incidentalmente anche da Origene quando descrive la primitiva caduta degli spiriti umani in termini di un "raffreddamento" di una realtà puramente spirituale...
Antropico, Principio
di Giuseppe Tanzella-Nitti

La progressiva uscita di scena dell'uomo da una posizione centrale nel cosmo e la conseguente perdita dei privilegi filosofici che ne erano connessi, ha rappresentato uno dei principali nodi di transizione dall’epoca medievale all’epoca moderna...
Ateismo
di Gaspare Mura

Nelle lingue antiche e moderne il termine "ateismo" deriva dal greco atheótes, da cui il lat. atheismus (ingl. atheism, fr. athéisme, ted. Atheismus). Come è noto, l'alfa privativo in greco come nel sanscrito, esprime sia la negazione che la privazione di ciò che viene affermato nel nome: á-theos significa quindi negazione del theós, negazione di Dio...
Autonomia
di Giuseppe Tanzella-Nitti

Sul versante filosofico-teologico la nozione di «autonomia» (dal gr. autós nómos, «essere legge a se stesso», o anche «governarsi da sé») rimanda alla consistenza del mondo di fronte a Dio...
Bellezza
di Will Derkse

La nozione di "bello" (lat. pulchrum; gr. kalós) nelle sue diverse accezioni attraversa tutta la storia del pensiero occidentale, come concetto legato a valori estetici, logici, etici e religiosi...
Betlemme, Stella di
di Michele Crudele

Nelle rappresentazioni artistiche tradizionali della Natività di Gesù di Nazaret compare un riferimento di natura astronomica, legato alle apparenze del cielo, comunemente indicato col nome «stella di Betlemme». All’origine di tale richiamo vi è un motivo di carattere biblico...
Biologia
di Andrea Guerritore

Con il termine «biologia » (gr. bíos, vita e lógos, discorso) si indica l’insieme delle scienze naturali che si occupano degli esseri viventi. Questo campo del sapere, con il progredire delle conoscenze, è andato lentamente acquistando una sua sistemazione concettuale ed una propria specializzazione nella ricerca, secondo le caratteristiche molto particolari del fenomeno della vita
Chimica
di Giuseppe Del Re

L’affermazione che «la chimica è un capitolo della fisica» risulta essere un truismo se i termini «fisica» e «scienza» vengono identificati. La cosa è però tutt’altro che ovvia. La chimica, lungi dall’essere un capitolo della fisica, è la scienza che coglie la natura strutturata degli enti sensibili al livello di costituzione submicroscopica della materia ordinaria…
Cielo
di Giuseppe Tanzella-Nitti

Se la natura, nel senso più ampio del termine, è il luogo da cui hanno preso avvio non soltanto la riflessione filosofica, e poi quella scientifica, ma anche la primitiva sensibilità religiosa, il "cielo" rappresenta in modo particolare quello "spazio concettuale ed esperienziale" ove l'intreccio fra scienza, filosofia e religione ha raggiunto le manifestazioni filosoficamente più profonde e culturalmente più espressive...
Cinema
di Claudio Siniscalchi

Il cinema è oggi uno dei luoghi ove confluiscono i più importanti fenomeni che investono la società, la cultura, il costume. Non è pertanto estraneo né alle scienza, di cui veicola l’immagine del mondo attraverso i suoi soggetti e le sue sceneggiature, né alla religione, di cui trasmette il messaggio morale, anch’esso mediato e — come per la scienza — non di rado trasfigurato, dalle regole del linguaggio cinematografico...
Cosmo, osservazione del
di Duccio Macchetto

L’astronomia è una delle scienze più accessibili al grande pubblico e i suoi risultati osservativi catturano l’immaginazione e il senso di meraviglia di tutti perché in essi trovano risposta alcune delle domande fondamentali che gli esseri umani si sono sempre posti...
Creazione
di Giuseppe Tanzella-Nitti

La nozione di «creazione» appartiene in prima istanza al linguaggio della Rivelazione biblica. La sua originalità nel contesto della religione, della filosofia e delle scienze, viene colta esplicitandone la specificazione ex nihilo, creazione dal nulla...
Cultura
di Gualberto Gismondi

L'UNESCO, nella Dichiarazione di Città del Messico (1982), descrisse la cultura come: l’«insieme dei tratti distintivi, spirituali e materiali, intellettuali e affettivi, che caratterizzano una società o un gruppo sociale e ingloba, oltre alle arti e le lettere, i modi di vita, i diritti fondamentali dell'essere umano, i sistemi di valori, le tradizioni e le credenze»…
Cuore
di Lino Conti

Per millenni l'affascinante enigma dell'incessante pulsare del cuore è stato fonte inesauribile di stupore, meraviglia e venerazione. L'uomo si è spesso chiesto quale fosse la forza misteriosa del principio vitale che mantiene il cuore in continuo movimento e fa sì che il suo battere non si arresti mai per tutta la durata dell'esistenza di un individuo...
Demografia
di Gerard-François Dumont

Il modo più facile per capire la demografia come scienza della popolazione è quello di effettuare un passo indietro nel tempo, considerando innanzitutto i secoli XVIII e XIX, per risalire fino all'inizio dell'era cristiana, ai secoli che precedettero la storia della civilizzazione...
Torna Indietro
1
- 2 - 3 - 4 - 5 - 6
Vai Avanti

Documentazione Interdisciplinare di Scienza e Fede 2003 - 2013