Accadde il 4 LUGLIO

1742

Muore a Pisa Guido Grandi, religioso camaldolese e matematico. Fu docente di matematica all’Università di Pisa. Si occupò di studi sulle coniche e diffuse in Italia il calcolo infinitesimale.

1910

Muore a Milano Giovanni Virginio Schiaparelli, astronomo. Fu direttore dell’Osservatorio astronomico di Milano a Brera, di cui potenziò in modo significativo la strumentazione, installando un rifrattore Merz da 50 cm che fu per lunghi anni il più grande telescopio italiano. Noto per i suoi studi sul pianeta Marte, sulla cui superficie ravvisò l’esistenza di configurazioni chiamate “canali”, rivelatesi successivamente conformazioni naturali della orografia marziana. Prese parte, da scienziato credente, al dibattito sulla possibilità di vita extraterrestre. Scriveva nel maggio del 1909: «Come non potrà essere favorevole alla religione una scienza come l’astronomia, il cui studio può dirsi un perpetuo omaggio alla Sapienza suprema che governa il mondo? in cui ogni scoperta è un nuovo inno di meraviglia e di adorazione, che si eleva da ogni anima capace del grande e del bello?» (cit. in H. Muschalek, Dio e gli scienziati, Roma 1972, p. 389).

PDF della pagina
Il Dizionario è principalmente indirizzato a docenti di materie scientifico-filosofiche delle scuole superiori, ad universitari interessati a temi interdisciplinari, ad intellettuali credenti, oppure no, che desiderano avere accesso ad una documentazione aggiornata e ad una riflessione metodologicamente rigorosa sulle tematiche di maggiore attualità culturale investite dal rapporto fra scienza, filosofia e teologia.
Presentiamo alcuni testi che per il loro contenuto e il loro taglio, documentale, antologico, storico o testimoniale, offrono spunti di riflessione sul rapporto fra teologia, filosofia e scienze.
Il lettore interessato al rapporto fra teologia, filosofia e pensiero scientifico troverà in queste pagine di orientamento bibliografico un primo punto riferimento per accostarsi alle numerose pubblicazioni esistenti in materia.