Tu sei qui

Giovanni Paolo II

«Il Dio creatore è anche il Dio della storia della salvezza. Lo stesso e identico Dio, che fonda e garantisce l'intelligibilità e la ragionevolezza dell'ordine naturale delle cose su cui gli scienziati si appoggiano fiduciosi, è il medesimo Dio che si rivela Padre di nostro Signore Gesù Cristo»
(Fides et ratio, n. 34)

Papa Giovanni Paolo II
Catechesi sul significato dei miracoli, 11 novembre 1987 - 13 gennaio 1988
Durante le Udienze generali dedicate al commento del Credo, spiegando il contenuto degli articoli di fede relativi a Gesù Cristo, Figlio di Dio e Salvatore dell'uomo, Giovanni Paolo II ha affrontato in 7 udienze successive il tema dei miracoli di Gesù e del loro ruolo nella storia della salvezza. Durante le catechesi vengono esposti sia gli aspetti teologici del miracolo, ovvero il loro valore di segni salvifici, sia gli aspetti che attengono al rapporto fra fede e ragione. In quest'ultimo ambito, viene esposto il valore dei miracoli come "appello alla fede".
Dataordinamento decrescente Titolo
2 dicembre 1987 I miracoli di Cristo come segni dell'economia della salvezza
11 novembre 1987 Gesù di Nazaret, uomo accreditato da Dio per mezzo di miracoli e di segni
18 novembre 1987 Mediante i segni-miracoli Cristo rivela il suo potere divino
25 novembre 1987 Mediante i segni-miracoli Cristo si rivela il suo potere salvifico
9 dicembre 1987 I miracoli di Gesù manifestazione dell'amore misericordioso
16 dicembre 1987 I miracoli di Gesù come appello alla fede
13 gennaio 1988 I miracoli di Cristo come richiamo alla realtà di Dio e dell'incarnazione
Messaggi e discorsi di interesse per il rapporto fra Rivelazione, cultura e pensiero scientifico
Selezione di discorsi e messaggi pronunciati in varie occasioni, ma in contesti diversi da quelli indicati nelle precedenti sezioni, aventi per oggetto il rapporto fra fede e cultura, fra rivelazione, filosofia e pensiero scientifico in chiave storica oppure sistematica.
Dataordinamento decrescente Titolo
1978 Natale è la festa dell'uomo
30 marzo 1979 Discorso ai membri della European Physical Society
2 giugno 1980 Discorso all'Assemblea dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO)
10 ottobre 1980 Discorso ai partecipanti al Convegno organizzato dal Segretariato per i non credenti su “Evangelizzazione e ateismo”
15 novembre 1980 Preghiera di Giovanni Paolo II sulla tomba di sant'Alberto Magno
25 febbraio 1981 Discorso agli scienziati e ai rappresentanti dell’Università delle Nazioni Unite, Hiroshima
2 aprile 1981 Discorso all’Assemblea plenaria del Segretariato per i non credenti, in occasione del Convegno di studio su “Scienza e non credenza”
15 giugno 1982 Discorso ai ricercatori del Centro Europeo Ricerche Nucleari (CERN), Ginevra
9 maggio 1983 Discorso in occasione del 350° anniversario della pubblicazione dell’opera di Galileo “Dialoghi sui due massimi sistemi del mondo” (1633), Roma
19 marzo 1982 Discorso ai lavoratori dello Stabilimento chimico-industriale Solvay, Livorno
26 aprile 1985 Discorso ai partecipanti al Simposio internazionale “Fede cristiana e teoria dell'evoluzione”, Roma
7 novembre 1986 Discorso ai Delegati dell’Organizzazione di Astronautica “Inter Agency Consultative Group”
1 giugno 1988 Lettera al rev. George Coyne, Direttore della Specola Vaticana
8 dicembre 1989 Pace con Dio creatore, pace con tutto il creato, Messaggio per la giornata mondiale della pace anno 1990, sulla questione ecologica
27 aprile 1990 Discorso ai partecipanti ad un simposio nel centenario della morte di John Henry Newman (1801-1890), Roma
24 febbraio 1998 Discorso alla Pontificia Accademia per la Vita
24 maggio 1998 Discorso sulla Venerazione della Sindone pronunciato in occasione della Celebrazione della Parola, durante il pellegrinaggio a Torino
27 febbraio 2002 Discorso all'Assemblea della Pontificia Accademia per la Vita
26 giugno 2002 Commento del Salmo 8: Grandezza del Signore e dignità dell'uomo, udienza generale
17 luglio 2002 La lode a Dio attraverso la contemplazione del firmamento (dalla udienza generale del mercoledì)
17 maggio 2003 Lectio magistralis tenuta in occasione del conferimento della laurea honoris causa in giurisprudenza ricevuta dall'Università di Roma “La Sapienza”
Dai discorsi alle università e alle comunità accademiche
Presentiamo una selezione di alcuni degli oltre 100 discorsi che Giovanni Paolo II ha rivolto durante gli anni del suo pontificato alle Università di tutto il mondo. Le allocuzioni affrontano da vicino il tema della natura e della missione dell'università, la formazione della persona e i suoi rapporti con l'istruzione specializzata, l'autonomia universitaria e la libertà di ricerca, l'interdisciplinarità e l'unità del sapere, le radici storiche dell'Istituzione universitaria e il suo legame costitutivo con il cristianesimo.
Dataordinamento decrescente Titolo
15 novembre 1980 Discorso agli scienziati e agli studenti nella cattedrale di Colonia
18 aprile 1982 Ai docenti dell'università di Bologna, a San Domenico
12 settembre 1982 Al Corpo Accademico dell'Università di Padova, 12 settembre 1982
21 maggio 1985 La visita alla comunità accademica di Lovanio Nuova
3 settembre 1988 Incontro con il mondo della cultura, con i docenti e con gli studenti nella sede dell'Ateneo torinese
24 settembre 1989 Incontro con i professori e con gli studenti dell'università di Pisa
Tre discorsi su Dio e la scienza, 3-17 luglio 1985
Nelle medesime Udienze generali, prima di affrontare l'articolo di fede "Credo in Dio Padre onnipotente", Giovanni Paolo II aveva pronunciato tre discorsi propedeutici, dedicati alla nozione di Dio di fronte alla razionalità contemporanea. Vengono toccati i temi della "onestà dell'intelligenza" di fronte all'interrogativo su Dio, le tradizionali "prove" dell'esistenza di Dio e il loro valore odierno, l'atteggiamento degli uomini di scienza nei confronti della fede in Dio. "È opinione abbastanza diffusa che gli uomini di scienza siano generalmente agnostici e che la scienza allontani da Dio. Che cosa c'è di vero - si domanda Giovanni Paolo II - in questa opinione?..."
Dataordinamento decrescente Titolo
3 luglio 1985 Il giusto atteggiamento di fronte a Dio
10 luglio 1985 Le "prove" dell'esistenza di Dio
17 luglio 1985 Gli uomini di scienza e Dio
Catechesi sulla creazione, 8 gennaio 1986 - 6 agosto 1986
Nel quadro del commento al Credo, i seguenti discorsi di Giovanni Paolo II, tratti dalle Udienze generali del mercoledì, offrono una sintesi delle principali verità della fede cristiana riguardo Dio Creatore del cielo e della terra. I testi entrano in serrato dialogo sia con il pensiero filosofico sia con quello scientifico, mostrando una singolare valenza interdisciplinare. Solidamente fondata sul dato biblico, dopo aver trattato delle note teologiche della creazione, la catechesi di Giovanni Paolo II si occupa della natura della creatura umana e del suo rapporto con il resto del creato, del tema della provvidenza divina e dei suoi rapporti con il male fisico e morale, per occuparsi infine delle creature angeliche.
Dataordinamento decrescente Titolo
8 gennaio 1986 Il mistero della creazione nella visione biblico-cristiana
15 gennaio 1986 Credo in Dio creatore del cielo e della terra
29 gennaio 1986 La creazione è chiamata del mondo e dell'uomo dal nulla all'esistenza
5 marzo 1986 La creazione è opera della Trinità
12 marzo 1986 La creazione è rivelazione della gloria di Dio
2 aprile 1986 Creazione e legittima autonomia delle cose create
9 aprile 1986 L'uomo, creato a immagine di Dio
16 aprile 1986 L'uomo, immagine di Dio, è un essere spirituale e corporeo
23 aprile 1986 L'uomo, immagine di Dio, soggetto di conoscenza e di libertà
30 aprile 1986 La divina Provvidenza
7 maggio 1986 La divina Provvidenza connessa con l'opera della creazione
14 maggio 1986 La divina Provvidenza: trascendente Sapienza che ama
21 maggio 1986 La divina Provvidenza e la libertà dell'uomo
28 maggio 1986 La Provvidenza divina e il destino dell'uomo: il mistero della predestinazione in Cristo
4 giugno 1986 La divina Provvidenza e la presenza del male e della sofferenza nel mondo
11 giugno 1986 La divina Provvidenza supera il male in Gesù redentore
18 giugno 1986 La divina Provvidenza e la condizione storica dell'uomo d'oggi alla luce del Concilio
25 giugno 1986 La divina Provvidenza e la crescita del regno di Dio
9 luglio 1986 Creatore delle «cose visibili e invisibili»
23 luglio 1986 Creatore degli angeli, esseri liberi
30 luglio 1986 Creatore delle «cose invisibili», gli angeli, come messaggeri di Dio
6 agosto 1986 La partecipazione degli angeli nella storia della salvezza