Tu sei qui

Leonardo Eulero il matematico dell`età illuminista

Francesco Agnoli

Cantagalli,
Siena
pp. 93
Anno di edizione originale: 2016
ISBN: 9788868793364

Annoverato tra i giganti della matematica, Leonardo Eulero (1707-1783) fu anche filosofo e medico. A questo grande personaggio dell’epoca dei lumi, Francesco Agnoli ha dedicato un breve libro (93 pagine) che introduce il lettore alla conoscenza del “Mozart della matematica”. Il libro aiuta a comprendere chi fosse questo grande personaggio e quali siano state le peculiarità di un detrattore dell’Illuminismo in pieno ‘700 che, quasi cieco, compose alcuni dei suoi lavori più importanti e viene ancora considerato “il più prolifico matematico della storia”. Una breve biografia che riassume gli avvenimenti più pertinenti della sua vita è incorniciata da un commento dell’autore che contestualizza Eulero confrontandolo con personaggi del calibro di Niccolò Cusano, Blaise Pascal, Isaac Newton o René Descartes. Il libro procede quindi con alcuni scritti del grande matematico che, presentati principalmente nella forma dell’estratto, sono tratti da lettere, saggi e persino elogi funebri. I brani sono presentati e accompagnati dal commento dell’autore che contestualizza gli estratti fornendone gli strumenti per una corretta comprensione. L’opera si pone dunque come uno strumento utile per conoscere meglio questo autore straordinario, uomo di scienza e di fede, che ebbe modo di conoscere e frequentare i più importanti filosofi dell’Illuminismo francese, da Condorcet (1743-1794) e Voltaire (1694-1778). Segnaliamo infine che l’Appendice contiene (pp. 59-92) la traduzione in italiano di un saggio di Eulero intitolato: Saggio di una difesa della Divina Rivelazione in cui l'autore, in piena epoca dei lumi, riflette sull'intelletto e la volontà dell'uomo nella ricerca di Dio e parla della legge naturale come legge divina.