Tu sei qui

Copernico, Galilei e la Chiesa. Fine della controversia (1820). Gli atti del Sant’Uffizio

Walter Brandmuller
a cura di
a cura di Walter Brandmüller e Egon Johannes Greipl

L. S. Olschki,
Firenze 1992
pp. 495
Anno di edizione originale: 1992
ISBN: 8822239970

Edizione del materiale d’archivio, procedente dagli Archivi della Congregazione per la Dottrina della Fede, riguardante l’ultima tappa, dal punto di vista disciplinare, del caso Galileo: la controversia sostenuta, dal 1820 al 1823, fra il Sant’Uffizio e il Maestro di Sacro Palazzo riguardo la concessione dell’Imprimatur al secondo volume degli Elementi di Ottica e di Astronomia del canonico romano Giuseppe Settele, professore all’Università La Sapienza di Roma. La polemica, in cui il Sant’Uffizio prese le difese dell’astronomia newtoniana-copernicana, ebbe come conseguenza il divieto di negare l’Imprimatur ai libri copernicani e la cancellazione definitiva dall’Indice delle singole opere copernicane condannate (già nel 1758 era stato tolto il divieto generale contro i libri copernicani). I documenti, preceduti da un lungo commento, permettono di apprezzare nei particolari quali furono le motivazioni, e quale fu l’atteggiamento assunto dagli organismi romani nell’ultima parte della controversia.