Tu sei qui

Bioetica in Italia. Lineamenti e tendenze

Adriano Bompiani

EDB,
Bologna 1992
pp. 407
Anno di edizione originale: 1992
ISBN: 8810505301

Adriano Bompiani (1923-2013) è stato il primo Presidente del Comitato Nazionale per la Bioetica, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha ricoperto inoltre la carica di Presidente della Commissione Sanità dal 1983 al 1987 e di Presidente della Commissione per la pubblica istruzione dal 1987 al 1990. In questa opera, l’A. si mostra molto attento ai vari settori di cultura umanistica. Utilizzando un metodo descrittivo fornendo una documentazione oggettiva del pensiero di altri studiosi, ricostruisce il dibattito degli ultimi vent’anni della bioetica in Italia, indicandone lineamenti e tendenze che emergono per contrapposizione nei vari capitoli che costituiscono il testo. La prima parte del testo è dedicata a questioni etiche: il contesto culturale in cui si sviluppa la bioetica in Italia, l’evoluzione dell’«etica medica» in Italia, la concezione naturalistica dell’etica, ecologismo e ordine bioetico, rapporto uomo-animale nella riflessione bioetica, concetto di corporeità e ricadute nel campo della bioetica, libertà e finalizzazione della ricerca; la seconda è incentrata sul confronto fra bioetica e diritto. Il volume è rivolto ad un pubblico vasto, non specialista, ma certamente colto e riflessivo, su argomenti che il pensiero etico contemporaneo ha sviluppato ponendosi di fronte alla vita in generale, e all’attività della “medicina tecnologica” in particolare.